EDITING

Per realizzare un libro, un saggio, un testo di vario genere è fondamentale avere sicuramente l’originale scritto dall’autore, ma non basta.
Indipendentemente dalla destinazione di tale libro e dall’editore che ne curerà la pubblicazione, il contenuto originale va corretto da uno specialista, in grado di applicare le regole di editing, appunto.

Con l’editing si limano tutte le imperfezioni che durante la scrittura si creano, nonostante l’autore proceda anche con la rilettura completa del lavoro. Non si tocca mai lo stile e la “mano” di chi scrive e firma il libro, però si interviene su precise regole di stile della lingua, di sistemazione della sintassi e della grammatica, sempre tenendo presente che non si va a ribaltare un testo che appartiene ad altri.

Il processo di editing non è pragmatico, segue delle regole generali ben precise, ma nell’editing entra anche sempre la sensibilità di chi lo svolge, la sua visione del prodotto, tanto che lo stesso scritto editato da due persone differenti non sarà mai identico, corretto in entrambi i casi, ma diverso nell’aspetto finale (ecco perché ci sono autori conclamati che hanno il loro editor di fiducia).


Oltre a correggere gli errori, dare uniformità alle scelte linguistiche e sistemare la sintassi e la grammatica, un lavoro che solitamente era destinato al correttore di bozze, l’editor va oltre questa fase e passa alla lettura approfondita dello scritto letterario, lo manipola lievemente e lo sgrezza dalle imperfezioni perché possa arrivare al lettore come un prodotto piacevole e degno.

·  Editor – riferito al mondo dell'editoria o della produzione, può indicare varie figure professionali; senza ulteriori specifiche è generalmente un redattore o un curatore editoriale. Non coincide con l'editore (chiamato in inglese publisher)

·  Editor – in informatica, programma di modifica di testo o immagini.

  • Editor di testo – base o programma di videoscrittura (WYSIWYG);

    • Editor web – chiamati anche editor HTML, editor di testo pensato per realizzare pagine web; suddivisi in editor testuali o grafici;

  • Editor di immagini – permette l'elaborazione delle immagini per vari scopi ma principalmente fotoritocco;

  • Editor di livelli – permette di realizzare mappe, livelli o altre parti di un videogioco; può essere un software a se o integrato nel gioco;

  • Editor 3D – programma per realizzare modelli 3D.

COPYWRITING

Il copywriter sta diventando una delle figure più richieste nella nuova economia che si basa sulle interazioni sociali.

 

Sono sempre di più le piccole e medie aziende che hanno bisogno di una buona attività di copywriting.

 

Ogni giorno il web conquista un gradino in più e aumentano le necessità di creare post, newsletter e landing page.

Cosa fa un copywriter per guadagnarsi la preferenza dei selezionatori? Gli ingredienti per guadagnarsi un posto di preferenza tra i recruiter sono naturalmente le competenze trasversali, in grado di spaziare dalla scelta e creazione dell’aspetto visuale della comunicazione all’Ottimizzazione SEO dei contenuti prodotti.

 Copywriting e Seo Copywriting

Il Copywriting è l’arte di scrivere contenuti informativi e persuasivi orientati alla conversione, il Seo Copywriting è l’arte di armonizzare questi stessi temi con l’ottimizzazione per i motori di ricerca facendoli diventare Google Friendly.

Oggi tutto il mondo viaggia in rete, le aziende connesse sono sempre di più e l’unico modo per emergere è creare dei testi di qualità, utili ed interessanti in grado di dare delle risposte valide a coloro che fanno delle ricerche ed ottimizzarli in ottica Seo.

Un argomento può anche essere scritto bene ma non basta per posizionarsi nel modo giusto e richiamare quindi l’attenzione degli utenti.

 

Per una migliore indicizzazione Cosa fa un Copywriter? Redige un articolo conoscendo tutta la struttura e utilizzando in modo corretto la focus keyword, I Titoli H1, H2, e la meta description.

 

Utilizza in modo corretto e coerente il grassetto, corsivo e sottolineato dando visibilità alle parole chiave (anche con colori diversi), rinomina foto e immagini con le focus keyword nel campo del testo alternativo e inserisce link rilevanti interni ed esterni.